fbpx
appartamento

Appartamento M&C – Quartucciu

Coordinate: 754P+42 Quartucciu, Provincia di Cagliari
Via Marrubiu, n.47/B - Quartucciu

L’Appartamento M&C è situato a Quartucciu, comune dell’area metropolitana di Cagliari.

La sua posizione privilegiata, lo pone distante solo dieci minuti  in macchina dalla spiaggia del Poetto, 3 minuti dalla SS 554, arteria della città metropolitana che permette di raggiungere le principali attrazioni di Cagliari in pochi minuti d’auto.

Le località di mare più vicine come Chia, Villasimius e Costa Rei,  distano circa  30 minuti dall’appartamento.

L’appartamento è dotato di:

  • Un’ampio soggiorno con accesso alla veranda dotata di solarium, gazebo con zona pranzo e area cottura con barbecue.

  • Un’ampia cucina con zona pranzo e accesso al solarium.

  • Camera Matrimoniale con cabina armadio.

  • Una fantastica camera doppia per i bambini, a tema di Winnie The Poo.

  • Un ampio bagno a quattro elementi dotato di vasca e colonna doccia idromassaggio.

 

Comforts

  • Lavatrice
  • Asciugacapelli
  • Scaldabagno
  • Aria Condizionata
  • Parcheggio in strada

Letti Matrimoniali

Letti Singoli

Bagno

Persone

I Punti Forti Dell’Appartamento M&C

Posizione

L’Appartamento M&C, dista 20 minuti dal centro di Cagliari e dalle sue suggestive vie e circa 10 minuti dalla spiaggia del Poetto e la Sella del Diavolo, il promontorio che sovrasta la spiaggia e da cui è possibile godere di una stupenda vista panoramica sull’intera città.

La sua posizione ravvicinata alla Strada Statale 554, lo rende comodissimo per poter raggiungere tutte le attrazioni che la città metropolitana di Cagliari è in grado di offrire.

Spiagge Della Zona

Tra le tantissime spiagge che circondano l’hinterland cagliaritano, noi di Case Vacanze Sardegna ve ne consigliamo 5:

  • Spiaggia di Mari Pintau: distante 20 minuti dall’appartamento M&C, caratterizzata da ciottoli e sassi e in minima parta da sabbia ed è molto frequentata dai giovani.
  • Spiaggia di Porto di Giunco: è una delle più belle spiagge della costa meridionale sarda. Non a caso, le sue acque cristalline e la sabbia bianca e sottile hanno catturato spesso e volentieri l’attenzione di numerosi pubblicitari che l’hanno scelta come location per i propri spot. Vi consigliamo, di farvi una bella passeggiata fino alla torre saracena che svetta sul promontorio e godervi un panorama mozzafiato! 
  • Spiaggia di Punta Molentis: un vero e proprio paradiso terrestre! Caratterizzata da una sabbia candida e luminosa ed un mare trasparente con sfumature che vanno dall’azzurro al verde, la spiaggia di Punta Molentis è circondata da rocce alte fino a 15 metri mentre alle sue spalle si trova una suggestiva collina che nasconde resti di un nuraghe. 
  • Spiaggia di Su Giudeu: Ci spostiamo adesso verso la costa a sud-ovest di Cagliari, per scoprire una delle più belle spiagge della Baia di Chia: Su Giudeu. Proseguimento naturale della spiaggia di S’Aqua Durci, Su Giudeu deve il suo nome al polpo che nuota nelle sue acque e ad una coppia di scogli facilmente raggiungibili dalla riva grazie al basso fondale. 
  • Spiaggia di Cala Cipolla: Si tratta, di una delle spiagge più famose della zona, non molto grande ma ben riparata dal vento e molto frequentata. Caratterizzata da una sabbia dorata e finissima, e da un’acqua cristallina tra il verde smeraldo ed il turchese, la spiaggia presenta un basso fondale sabbioso.

 

Edifici storici e monumenti di interesse

Cagliari non è solo spiagge e mare è anche una città densa di storia e di monumeti. Noi di Case Vacanze Sardegna vogliamo consigliarti alcuni dei principali monumenti da visitare.

  • L’anfiteatro di Cagliari è il più importante tra gli edifici pubblici della Sardegna Romana, è per metà scavato nella roccia mentre la parte restante era in calcare bianco, e la facciata sud, oggi scomparsa, doveva superare i 20 metri d’altezza. L’anfiteatro ospitava combattimenti tra animali, tra gladiatori e tra combattenti specializzati che venivano reclutati anche fuori dalla Sardegna. Poteva contenere 10.000 spettatori circa, quasi 1/3 degli abitanti della Carales romana.
  • Il Bastione di Saint Remy è una delle fortificazioni più importanti di Cagliari, situata nel quartiere Castello. Alla fine del XIX secolo venne monumentalmente trasformato in una scalinata, sormontata dall’arco di Trionfo, che dà accesso ad una passeggiata coperta e ad una grande terrazza panoramica.

  • La Cattedrale di Santa Maria risale al XIII secolo. L’originario edificio romanico pisano fu modificato nel Seicento e nel Settecento, mentre è degli anni Trenta del secolo scorso la facciata neoromanica. All’interno della Cattedrale, davanti al quadro della Madonna degli Stamenti usavano prestare giuramento i rappresentanti del Parlamento di Sardegna.
  • Il Santuario di Nostra Signora di Bonaria è uno degli edifici mariani più importanti della Sardegna ed è costituito dal santuario in stile gotico-catalano risalente alla prima metà del XIV secolo, dalla basilica risalente al XVIII secolo, dal cimitero-parco monumentale omonimo, dal convento omonimo.
  • La torre dell’Elefante è la seconda torre medievale più alta di Cagliari, dopo la torre di San Pancrazio. L’edificio, uno dei monumenti più importanti della città, si trova nel quartiere Castello al fianco della chiesa di San Giuseppe. La visita al monumento consente di ammirare vasti panorami della città e del circondario.
  • Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari propone al primo piano un percorso cronologico-didattico della storia e della cultura della Sardegna, dall’Età prenuragica (6000 a.C. circa) sino ad epoca bizantina (VIII secolo d.C.), attraverso i materiali delle antiche collezioni museali.
    I piani superiori espongono i materiali secondo criteri topografici, illustrando i più importanti siti archeologici presenti nelle province di Cagliari e Oristano.
  • L’area umida di Molentargius, dalla dismissione della attività di estrazione del sale, avvenuta nel 1985, ha attraversato un percorso di riqualificazione e trasformazione in quello che ora è uno dei siti più ricchi di specie dell’avifauna dell’intera Sardegna. Lo stagno di Molentargius è risultato negli ultimi anni il sito più importante nel bacino del Mediterraneo per quanto riguarda la nidificazione dei fenicotteri. Il Parco, oltre ad ospitare una grande varietà di habitat e specie di importanza comunitaria, conserva ancora le tracce del suo passato testimoniato dagli affascinanti edifici dei primi del ‘900 della Città del Sale e degli antichi macchinari industriali.

Nelle vicinanze: spiagge e attrazioni

Le spiagge più vicine come il Poetto e Cala Mosca, distano circa 10 minuti in macchina dall’appartamento. 

Da non perdere per gli amanti del mare, relax e movida, è la visita alla spiaggia del Poetto e al suo stupendo lungo mare, animato e illuminato la notte, dalla miriade di chioschi che si affacciano lungo gli 8 chilometri di spiaggia.

Per gli amanti dell’avventura e delle escursioni invece, consigliamo l’escursione sul promontorio della Sella del Diavolo.

La leggenda narra che il nome sia dovuto alla biblica battaglia tra Lucifero e Dio per il possesso dello stupendo golfo. Durante la battaglia, Lucifero venne disarcionato dall’arcangelo Michele e cadendo andò a sbattere contro il promontorio donandogli quella caratteristica forma.

      Fotografie

      Clicca sopra la foto per aprire la galleria.

      Maggiori Informazioni Su Questo Appartamento…

      Contattaci

      Guarda Altri Appartamenti in Questa Zona…

      Nessun risultato

      La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

      WhatsAppaci